8° Concorso Presepi Artigianali

Indice anche quest’anno, per la settima Edizione, il concorso “Presepi Artigianali”, la cui partecipazione è estesa alle scuole di ogni ordine e grado, alle parrocchie, alle associazioni varie e ai singoli artisti. Il successo del presepe è stato, nelle precedenti edizioni, la partecipazione attiva di tutto il territorio siciliano, anche grazie al concorso in oggetto, in cui ciascuno (scuole di ogni ordine e grado, parrocchia, singole persone o gruppi, associazioni,) può esprimere la propria creatività. All’opera presentata sarà riservato uno spazio, in una sala allestita per l’occasione, lungo il percorso del presepe, in modo da essere ammirata da ciascun visitatore e giudicata da una giuria.

Durante il percorso all’interno del presepe vivente, tutti i visitatori potranno ammirare ciascun presepe artigianale e votare il preferito, per originalità, bellezza, particolarità dei materiale scelti e accuratezza di composizione.

Verranno consegnati a tutti degli attestati mentre i primi tre classificati verranno premiati.

 

REGOLAMENTO
La partecipazione al concorso è libera e gratuita e prevede la realizzazione di un presepe artigianale da parte di una o più delle seguenti categorie: persona singola o gruppo, scuole di ogni ordine e grado, parrocchia, associazione. Ciascuna di esse, senza limite nel numero e nell’età dei partecipanti, può partecipare con una o più opere. La partecipazione deve essere comunicata entro Lunedì 14 Dicembre 2018, mediante l’invio di una e-mail all’indirizzo info@presepeagrigento.com oppure chiamando i numeri 377 6716624 o 329 4252276 .
Il presepe può essere realizzato con qualsiasi materiale ( stoffa, sughero, legno, carta e cartoncino, vari materiali di recupero ecc …) , mediante qualsiasi tecnica, e deve rientrare nelle dimensioni massime di un metro e mezzo per un metro. Sarà compito di ciascun partecipante sia l’allestimento sia il trasporto all’interno della sala predisposta per l’esposizione.
Il presepe dovrà rimanere esposto all’interno del presepe vivente fino al 6 Gennaio 2019, serata conclusiva dell’evento.